Le tue ricerche

Ricerca personalizzata

lunedì 22 novembre 2010

MENU' VEGETARIANO PER IL CENONE DI CAPODANNO

MENU' VEGETARIANO PER IL CENONE DI CAPODANNO



Antipasto: Cannoli di uova


Cannoli di uova

1 confezione di pasta sfoglia surgelata di 400g.,
4 uova
burro
grana grattugiato
50g. di fontina tagliata a macchina
olio di oliva extra vergine
sale e pepe

Preparazione:
Fate scongelare la pasta sfoglia, quindi stendetela a 3 millimetri di spessore. Tagliatela a strisce larghe un cm. e lunga 10cm.

Ungete di burro gli appositi cilindri per cannoli (oppure dei grossi grissini - ricoperti di carta d'alluminio), arrotolate intorno ad ognuno una striscia di pasta, iniziando dalla punta e procedendo a spirale.

Bagnate leggermente la superficie della pasta e cuocete in forno caldo a 200 gradi per 20 minuti circa. Dopodiché sgusciate le uova in una terrina, aggiungete 2 cucchiai di grana e una presa di sale e sbattete bene. Fate sciogliere 10g. di burro con 2 cucchiai di olio in una padella, versatevi le uova e strapazzatele.

Riempite con queste i cannoli, chiudete le aperture con un pezzetto di fontina e servite.


Primo: Ravioli con asparagi, limone e zafferano

Ravioli con asparagi, limone e zafferano

farina 400 g

uova 6

ricotta 500 g

parmigiano 100 g

asparagi tre mazzi

scalogni 2

panna fresca 350 g

zafferano 2 bustine

limone la scorza gratuggiata

cannella

noce moscata

vino bianco

olio extravergine

sale, pepe.



Pasta all'uovo

Preparate la pasta disponendo a fontana la farina e rompendoci dentro le uova. I tuorli e gli albumi si devono amalgamare uniformamente tra loro e poi alla farina, quindi aggiungete un cucchiaio abbondante di olio, sale e lavorate la pasta a lungo affinchè diventi soda, liscia ed elastica. Eseguite questa fase senza premura, poi date alla pasta la forma di una palla e fatela riposare coperta per mezz'ora a temperatura ambiente.

Ripieno

Mescolate la ricotta con due tuorli, il parmigiano, lo zafferano, la scorza del limone, un pizzico di cannella, noce moscata, sale e pepe. Le quantità degli aromi dipendono dai vostri gusti personali. Prendete la pasta, infarinatela, e passatela tra i rulli della macchinetta aperti al massimo, ripiegatela e ripetete per tre volte finchè non risulti liscia ed omogenea. Restrigete al massimo i rulli e otterrete, passando la pasta ormai liscia, delle sfoglie sottili. In questo caso ho tagliato dei cerchi di 8 cm di diametro che ho riempito con un cucchiaino di ripieno e ho chiuso ripiegandoli a metà.

Condimento

Tritate gli scalogni e fateli appassire con un bicchiere di vino bianco a fuoco lento. In un altra pentola fate saltare con poco burro gli asparagi tagliati a pezzetti, mantenendoli quasi crudi. Poco prima di scolare i ravioli frullate insieme la restrizione di vino bianco, qualche cucchiaio di asparagi e la panna; fate intiepidire il tutto. Una volta scolati i ravioli, saltateli nel condimento e fate le porzioni, guarnendo con gli asparagi nei singoli piatti.


Secondo: Involtini di verza con riso e seitan




Involtini di verza con riso e seitan
Ingredienti
500 g foglie grandi di verza
200 g seitan tritato
150 g riso
1 noce burro
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 ciuffo prezzemolo
100 ml latte di soia
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
noce moscata, sale e pepe q.b
Preparazione

Cuocete il riso, scolatelo e conditelo con il burro, il parmigiano, il prezzemolo sminuzzato, la noce moscata, sale e pepe.
Scottate le foglie di verza in acqua bollente, scolatele e asciugatele con un panno, poi formate 4 gruppi sovrapponendo per ciascun gruppo alcune foglie di verza. Riscaldate il forno a 180°.
Tritate il seitan e mescolatelo al riso raffreddato. Farcite le foglie di verza con questo composto ed arrotolatele ad involtino, fermandole con uno stuzzicadenti o dello spago da cucina. Disponetele in una pirofila, versatevi sopra l’olio e il latte di soia ed infornateli per circa 30 minuti. Serviteli caldi.


Contorno: Carciofi alla romana


Carciofi alla romana


Aglio - 1 spicchio

Carciofi - romani 8

Limoni - 1

Menta - romana 2 cucchiai

Olio - extravergine d'oliva 2 dl

Pangrattato - 50 g

Prezzemolo - 2 cucchiai

Per prima cosa occupatevi della pulizia dei carciofi: togliete le foglie esterne piu' dure, con un coltellino affilato percorrete un movimento a spirale dal fondo verso la cima del carciofo e infine, tagliate una parte del gambo lasciandone solo 4 centimetri.

Allargate le foglie dei carciofi con le mani in modo da poter togliere la barbetta presente all'interno e mettete i carciofi, così puliti, in una bacinella con dell'acqua acidulata per evitare la formazione di parti nere che, ricordiamo, vanno eliminate.

A questo punto tritate l'aglio, la mentuccia ed il prezzemolo e aggiungete il pangrattato, un filo d'olio e un pizzico di sale.

Servendovi di un cucchiaino, riempite i carciofi, che avete precedentemente allargato, con la farcia di pangrattato.

Mettete in un tegame antiaderente i carciofi bagnandoli con l'olio restante e fateli scottare per due minuti, quindi aggiungete acqua fino alla meta' della testa del carciofo, salate e coprite il tegame con un coperchio.

Dopo circa mezzora controllate la cottura dei carciofi, che dovrebbe essere ultimata, con una forchetta e se sono pronti, serviteli in tavola ancora caldi e cosparsi con il sughetto della cottura...Buon appetito!


Dolce: Cassata Russa

Cassata Russa


Ingredienti

 Ingredienti per 4 porzioni

160 gr di burro

60 gr di cacao amaro

120 gr di biscotti Saiwa Oro

110 gr di zucchero

 2 uova

Preparazione

Battere il burro, tenuto fuori dal frigorifero per un paio d'ore per facilitare l'operazione, con lo zucchero fino ad ottenere una crema soffice; aggiungere le uova e il cacao e continuare a battere sino ad ottenere un tutto mogeneo. Spezzettare i biscotti a dadetti e aggiungerli al composto mescolando bene. Foderare uno stampo a forma parallelepipeda con carta oleata bagnata con brandy o rhum. Riempire lo stampo e porre in frigorifero e, quando si sarà indurita rovesciare. Decorare la parte superiore con ciliegie candite e panna montata.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...