Le tue ricerche

Ricerca personalizzata

sabato 2 ottobre 2010

Enpa: entro il 2050 i vegetariani supereranno mangiatori di carne

Ad oggi appena il 10% della popolazione italiana ha scelto di dire 'no' al consumo di carne, ma dal 2050 si stima che i vegetariani supereranno i mangiatori di carne.
E, in occasione della giornata mondiale del vegetarismo, l'Enpa ricorda che solo il 20% della popolazione mondiale ha regolare accesso alle risorse alimentari, mentre il 26% della superficie terrestre è invaso dagli allevamenti, ai quali è imputabile l'emissione del 18% dei gas serra, la distruzione di milioni di ettari di foreste e la perdita di biodiversità, nonché la produzione annua di 1.050 miliardi di tonnellate di deiezioni.

Ma non è soltanto una questione economica. Il vegetarismo, infatti, allunga la vita e ne migliora la qualità. Una ricerca inglese ha dimostrato che i vegetariani hanno meno probabilità di ammalarsi di tumore rispetto a chi mangia carne. I risultati sono impressionanti: i vegetariani hanno il 45% di probabilità in meno di sviluppare il cancro del sangue e il 12% di probabilità in meno di manifestare un qualsiasi tipo di tumore.

Il consumo di carne in Italia ed Europa continua a essere prevalente, tuttavia il numero di persone che si convertono al vegetarismo cresce. E proprio al nostro Paese, che conta oltre 6 milioni di vegetariani, il 10% della popolazione, spetta il primato di nazione meno carnivora d'Europa, secondo un trend che dal 2002 al 2006 ha visto raddoppiare quanti hanno rinunciato alla 'fiorentina'. http://notizie.virgilio.it/

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...