Le tue ricerche

Ricerca personalizzata

domenica 24 ottobre 2010

Le Zuppe: buone e nutrienti

Minestre di farro, soia, miglio, adzuki, fagioli. Facili da digerire e poco caloriche, Sono un super concentrato di proteine, vitamine, e proprietà benefiche: combattono il colesterolo cattivo, sono disintossicanti, antinfiammatorie, emollienti, depurative.

Alcune, soprattutto quelle a base d’orzo, rappresentano un'utile alternativa a chi è intollerante al grano a al glutine, quindi per i celiaci, più in generale sono la perfetta soluzione per chi non mangia carne e pesce e contengono spesso cereali o legumi meno conosciuti ma miracolosi. Di seguito, nomi e proprietà di quelli più usati ma spesso meno conosciuti:

Orzo - facile da digerire e altamente energetico. Facilita la concentrazione e l'attività cerebrale, perché contiene magnesio, fosforo, potassio, vitamina pp, calcio e ferro. È ricco di proprietà curative: rimineralizzante delle ossa (ricco di fosforo), previene affezioni polmonari e cardiovascolari. È nutriente, tonico, indicato in casi di gastriti, coliti e cistiti. Ha proprietà antinfiammatorie, emollienti, agevola il sistema immunitario perché contrasta le infiammazioni.

Farro - Contiene pochi grassi, tante fibre, vitamine e sali minerali. Sazia ma non fa ingrassare: è il cereale meno calorico in assoluto (335 calorie per 100 gr). Contiene metionina, che manca in quasi tutti gli altri cereali. Si può trovare decorticato o perlato (meglio il primo perché più ricco di fibre). Contiene molte proteine (il 15%) quindi è adatto a essere combinato con legumi per ottenere piatti gustosi ma dietetici. Ha anche proprietà anallergiche.

Soja - Molto ricca di proteine (38/40%), costituisce un ottimo sostituto della carne. Dalla soia si estrae la lecitina, emulsionante naturale che mantiene in sospensione il colesterolo presente nel sangue impedendo che si depositi sulle pareti delle arterie. Quindi ottima per tenere a bada il colesterolo cattivo. La presenza di isoflavoni rende la soia un ottimo aiuto per i problemi della menopausa (gli isoflavoni agiscono come tutti gli estrogeni riequilibrando sia condizioni di eccesso di estrogeni, come la sindrome premestruale, sia di carenza di estrogeni,come appunto la menopausa, riportando gli ormoni a livelli corretti). I fitoestrogeni contenuti nella soia possono proteggere efficacemente gli uomini dal tumore della prostata e le donne dalle malattie legate alla produzione di estrogeni quali il tumore della mammella, l'endometriosi, la malattia fibrocistica del seno, i fibromi dell'utero.


Azuchi - (anche detta soia rossa sebbene di tratti di fagioli) Ricchi di fibre solubili, aiutano a tenere a bada il colesterolo cattivo. Buona fonte di sali minerali come potassio, manganese, magnesio, ferro rame, zinco, vitiamina B3.

Miglio - Contiene molte proteine (11% sul peso) sali minerali e fibra grezza. Ricco di vitamine A e B, acido folico, calcio, ferro, potassio, magnesio e zinco. Ricco di acido salicilico, è un vero e proprio prodotto di bellezza per pelle e capelli, unghie e smalto per denti. Non contiene glutine, ed è quindi indicato per celiaci e per chi soffre di forme di intolleranze a glutine o grano. Essendo un blando inibitore della perossidasi tiroidea, l'enzima coinvolto nella sintesi degli ormoni tiroidei, non dovrebbe venire consumato in grandi quantità da chi soffre di problemi di tiroide.

 http://donna.libero.it/

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...