Le tue ricerche

Ricerca personalizzata

venerdì 22 ottobre 2010

Marta, vegetariana da più di 70 anni, vegan da 40

Fonte: PROMISELAND

Nonna Vegan si chiama Marta ed è, con ogni probabilità, la prima vegana d’Italia. Andiamo a trovarla a Milano nello storico quartiere popolare dell’Ortica dove ancora si possono trovare vecchi palazzi costruiti con criteri umani: palazzine da due o tre piani, grandi cortili e qualche orto. Marta ci riceve sorridendo e ci offre succhi di frutta senza zucchero e deliziosi biscottini vegan.

Tiene subito a puntualizzare di essere diventata vegetariana all’età di quindici anni e di averlo fatto per amore. Marta è di origini ungheresi, ma sin dall’infanzia si trasferisce con i genitori a Milano. Sul finire degli anni ’30, durante una vacanza in Ungheria, conosce Francesco, un bellissimo ragazzo di ventitre anni vegetariano dalla nascita, una persona davvero speciale. E così anche lei diventa vegetariana....
....È bello ascoltare i racconti di Marta, è bello seguirla lungo i deliziosi sentieri di una vita dedicata ad un ideale realmente pacifista che si basa sul rispetto di tutte le persone, umane e non umane. Soprattutto, una vita tuttora dedicata all’attivismo. Marta dice che bisogna fare di più, che è importante far sapere, informare, spiegare. Lei è convinta, infatti, che se le radio, i giornali, i telegiornali dovessero fornire dettagliate spiegazioni sul veganesimo, la maggior parte della gente non esiterebbe a diventare vegan.

Lei ha spedito tantissime lettere e opuscoli a questo proposito. Ha scritto, per esempio, ad un professore dell’Istituto dei tumori di Bergamo sostenendo che le peggiori malattie del nostro secolo sono dovute ad un’alimentazione di tipo animale. E lui le ha risposto di essere perfettamente d’accordo.

Marta è iscritta alla Mappa Vegana Italiana (www.mappaveganaitaliana.org) di cui ha letto un articolo su Terra Nuova. È per questo che siamo riusciti a contattarla. La ritiene uno strumento molto utile perché ora che i vegan sono sempre di più è necessario che si uniscano per far sentire la loro voce.

Dopo avere vissuto lunghi periodi in cui era difficilissimo conoscere persone che sostenevano nei fatti i diritti degli animali, oggi finalmente prova una grande soddisfazione nel constatare che il numero dei vegan è in costante aumento, soprattutto nelle giovani generazioni.
Marta è vegana da quarant’anni e le piace mangiare cibo semplice come le melanzane al pomodoro e tofu, mangia abitualmente gallette di riso e foglie di mais con insalata, e poi naturalmente tanta frutta e verdura.

La sua dottoressa le prescrive solo medicinali che non contengono elementi animali, Marta le ha anche dato un libretto sul veganesimo; ma lei, ci confessa con un mezzo sorriso, non è molto d’accordo. Fortunatamente, nella Mappa Vegana, ha trovato diversi medici vegan che possono rivelarsi un buon punto di riferimento.....

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...