Le tue ricerche

Ricerca personalizzata

domenica 5 dicembre 2010

Frittelle di castagne

Le castagne sono state per lunghi secoli in alcune aree d'Italia un importante alimento calorico sia in  combinazione col dolce che col salato.

Le frittelle sono un dolce rustico di tradizione campana preparato con le castagne di Bagnoli. Occorrono castagne farina, uova, zucchero, miele, cacao amaro, cannella, chiodi di garofano, liquore Strega, caffè, un limone, olio per friggere, e zucchero a velo. Si fanno lessare 400g di castagne, si sbucciano e si pelano. Si passano al setaccio e in una ciotola si amalgamano con 150g di zucchero, 50g di cacao, 1 tazzina di caffè, 1/2 bicchierino di Strega, cannella e chiodi di garofano pestati finemente, scorza grattugiata di un imone della varietà sfusato di Amalfi. A parte, con 400g di farina, 2 uova e acqua si prepara un impasto .
Dall'impasto si tira una sfoglia e poi la si taglia a quadrati o a cerchi. Al centro di ognuno si mette una noce di
composto con castagne e poi si richiude a triangolo o a mezza luna, schiacciando bene i bordi coi rebbi della forchetta in modo decorativo.
Si friggono in olio extravergine d'oliva o di semim, si passano nel miele caldo sciolto e si ricoprono di zucchero a velo.

TelevideoRai

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...